Il Paese e le Frazioni

Il territorio comunale, inizia sulla sponda destra del Fiume Brenta, a fondovalle con la frazione Pianello. Salendo poi la strada provinciale, si trovano i primi insediamenti: la Bastìa e la frazione di Fosse, suddivisa in Fosse di Sotto, di Mezzo e di Sopra; curiosi agglomerati di abitazioni, quasi aggrappate ai pendii che salgono verso Enego. Dopo l’ultimo tratto arriviamo nelle Piazze di Enego: Piazza del Popolo e Piazza San Marco a 750 metri di quota, dove poi la strada principale prosegue in direzione Foza – Gallio – Asiago, passando dopo circa 9 chilometri, per il pittoresco abitato di Stoner, altra bellissima frazione di Enego a 1.040 metri di quota.

Le piazze di Enego.

Scorcio di Piazza San Marco

I bellissimi giardinetti del Castello Scaligero

Enego, foto aerea.

Nel centro di ENEGO oltre a Piazza San Marco, luogo ideale per ospitare ogni tipo di evento all’aperto, si possono trovare tutti i servizi di prima necessità: supermercati, bar, farmacia, banche, ufficio postale, negozi vari, la biblioteca pubblica situata nella palazzina dell’ufficio turistico, altra sede perfetta per mostre di ogni tipo, il bellissimo Palazzo della Cultura e Turismo usato anche per proiezioni cinematografiche con le ultime tecnologie audio/video. Il paese, inoltre, è interamente coperto da rete mobile 4G.

Palazzo Cultura e Turismo

Piazza San Marco

Inverno

Piazza di notte

Vicino alle piazze si trova il parco pubblico, con un area giochi per bimbi e nella zona di Via Zante ci sono delle strutture sportive polivalenti: due campi da tennis e un campo da calcio in erba con spogliatoi, un secondo campo da calcio piccolo in terra, un campo da basket, uno spazio su erba con rete da pallavolo e un’altra area giochi per bambini. Una zona panoramica e molto comoda per passare delle ore all’aria aperta, accerchiata da Via Madonnina, una strada rialzata che compie un anello di circa 1.5 km attorno alla conca del Zante fino alla piazza, la classica passeggiata di Enego sempre frequentata.

Il paese è suddiviso a sua volta in molte, caratteristiche e pittoresche, “contrade”; alcune concentrate nel centro abitato principale, mentre altre, anche molto lontane da esso; ricordiamo ad esempio le bellissime Valgoda e Coste, Coldarco, Valdicina: agglomerati molto particolari appena sopra la parete a strapiombo che guarda la Valsugana e raggiungibili tranquillamente a piedi dal centro di Enego, oltre a rappresentare dei passaggi obbligati per alcune bellissime escursioni o tour in mountain bike. Senza dimenticare i Lessi: direttamente affacciati sulla Valgadena con di fronte l’altissimo ponte del bungee jumping.

 

Di seguito l’elenco di tutte le contrade di Enego in ordine alfabetico:

 

Bastìa, Campo, Cappellari, Coldarco, Cornetta, Coste, Crosare, Dori, Fosse, Frisoni, Frizzon, Galvani, Gasparini, Godeluna, Godenella, Lessi, Massariggi, Pianello, Piazza, Piovega, Stoner, Valdicina, Valdifabbro, Valgoda.

Panoramica della frazione di Stoner.

Una suggestiva veduta della frazione di Fosse.

Coldarco

Godeluna

Lessi

Valdicina

Valgoda

Coste

Con il patrocinio del Comune di Enego

enegonatura.it - info@enegonatura.it - Tutti i diritti sono riservati - informativa privacy